Consulenze per abitazioni, aziende e giardini

Feng Shui

Feng Shui significa letteralmente “Vento e Acqua” e simboleggia i due elementi naturali che dirigono il Qi verso un sito.

Il termine rappresenta l'arte e la scienza di vivere in armonia con l'ambiente.

Le sue origini risalgono ad oltre 6000 anni or sono. Il Feng Shui Tradizionale è un sistema basato su una attenta osservazione delle forze celesti (tempo), delle forze telluriche (spazio interno ed esterno) e della loro interazione.

Arrivato negli Stati Uniti e in Inghilterra, la New Age lo ha trasformato in un Feng Shui di facile comprensione facendolo diventare una moda accessibile ad un vasto pubblico. La conseguenza di questo è che si sono creati molte correnti di pensiero che rendono difficile distinguere quale sia il vero Feng Shui ovvero quello Tradizionale.

Molti cinesi credono che il primo respiro preso al momento della nascita dia un marchio innato al proprio destino. Allo stesso modo, quando le fondamenta di una casa sono posizionate, le pareti fissate e il tetto affisso, allora la casa è nata. Anche lei con una sua personalità.

Un intervento Feng Shui può essere applicato sia come prevenzione oppure come cura ai problemi e disaggi già esistenti. Chiunque può beneficiarne, perché vivere in una casa energeticamente in armonia e in equilibrio, sarà fonte di nutrimento e sostegno per affrontare la vita.

La premessa principale del Feng Shui è di correggere e/o migliorare la personalità della casa in modo tale che le sue forze energetiche nutrano il benessere, ispirando le persone a massimizzare il loro potenziale.

Le scuole di Feng Shui più importanti si possono dividere in tre grandi linee

  1. La Scuola della Forma, rivolge la sua attenzione all’ambiente
  2. La Scuola della Bussola, prende in considerazione l’orientamento della casa
  3. La Scuola Xuan Kong Feng Shui, ovvero “La Scuola dello Spazio e del Tempo” conosciuta anche con il nome “La Scuola delle Stelle Volanti” considera sia le forme che l’orientamento aggiungendovi il fattore Tempo.

 

Qi

uliviQi è il termine cinese per energia vitale oppure energia che dà vita. Qi è la quintessenza sottostante, l'anima e sostanza di ogni cosa. È onnicomprensiva, permea tutto. È il cuore nel regno celeste, tellurico e umano. Qi è fondamentale, vitale, nutre le forze che spingono la vita avanti, è il soffio che dà vita. È il campo di informazioni che unisce tutti noi. Nulla può esistere in sua assenza. Ci sono due tipi di Qi, quello buono e quello cattivo. Quello buono viene chiamato Sheng Qi, quello cattivo Sha Qi. La parola Sheng significa vitale o vita. La parola Sha significa cattivo o distruttivo. A volte questi due tipi di Qi possono essere sentiti attraverso i nostri sensi, altre volte invece non li percepiamo affatto. Viene considerato Sheng Qi tutto ciò che è bello. Essere circondati da oggetti belli ci fa sentire bene. Di una casa costruita in un ambiente naturalmente armonioso, si dice che goda di un ottimo Feng Shui, perché è circondata da Sheng Qi. Se l'interno di una casa è pulita e ordinata, ben ventilata ed ha una buona luce, anche in quel caso la casa è piena di Sheng Qi. I suoi abitanti si sentiranno calmi e sereni e la vita sarà piacevole per loro. Avranno molta energia per lavorare e giocare, perché godranno di un buon Feng Shui. Al contrario oggetti brutti o rotti sono considerati Sha Qi. La loro presenza intorno a noi ci disturba e ci fa sentire a disagio. Una casa costruita vicino a una discarica, oppure in un luogo con tanti moscerini e un cattivo odore, soffrirà di un cattivo Feng Shui. I suoi abitanti si ammaleranno spesso, saranno infelici e la vita per loro sarà terribile. Un intervento Feng Shui si basa sull'armonizzazione dello Sha Qi e sul potenziamento dello Sheng Qi.

 

Yin e Yang

Yin-Yang

Yin e Yang generano insieme il Tao, la “Via”, principio eterno dell'armonia celeste e terrena. L'universo la cui vita e respiro è il Qi. Yin e Yang sono interdipendenti e danno un senso alla vita dell'uomo. Senza il giorno non vi può essere la notte, senza il caldo il freddo, senza la morte la vita, senza l'estate l'inverno. Senza riposo non vi può essere il movimento.

Il simbolo di Yin e Yang dimostra che queste due parti complementari della vita si uniscono per generare l'unità.

Nella parte Yin c'è un po' di Yang e nella parte Yang c'è un po' di Yin, Quando Yin arriva al suo massimo cede il posto a Yang e viceversa, a riprova che nessuno dei due componenti ha vite distinte e separate. Il loro alternarsi determina tutte le cose.

 

Scuola della Forma – I 4 Animali Celesti

La scuola della Forma si concentra soprattutto sull’ambiente.

Pari ad una comoda poltrona, la casa dovrebbe avere un buon supporto sul retro, chiamato “Tartaruga Nera” Questo supporto è rappresentato da una montagna.

Sempre restando sull'esempio della poltrona, anche i lati della casa dovrebbero essere protetti. Sulla sinistra dovrebbe esserci il “Drago Verde” e sulla destra la “Tigre Bianca”. Si consiglia che il “Drago Verde” sia più alto della “Tigre Bianca”. Davanti alla casa dovrebbe esserci uno spazio aperto. Ciò rappresenta simbolicamente la dimora della “Fenice Rossa”. Questa è l'area in cui si raccoglie il Qi che entra nella casa.

Tutto ciò che circonda la casa sono delle forme, come gli alberi, le strade, i fiumi e altre strutture. In relazione alla propria casa, queste forme possono produrre un buon Feng Shui (Sheng Qi) oppure un cattivo Feng Shui (Sha Qi).

 

Wu Xing – Cinque Elementi

Wu significa cinque mentre il termine Xing racchiude un significato più ampio e complesso per essere spiegato in un'unica parola.

Wu Xing è l’abbreviazione di “Wu Zhong Liu Xing Zhi Qi”  ovvero “I cinque tipi differenti di Qi che dominano in tempi differenti”.

Per praticità  Wu Xing è stato tradotto come “Cinque Elementi”. Altre traduzioni correlate sono “Cinque Fasi”, “Cinque Proprietà”, “Cinque Qualità oppure “Cinque Trasformazioni”.

Gli antichi cinesi hanno dato diversi nomi alle energie intorno a noi. Secondo le loro caratteristiche, forme e colori, questi Cinque Elementi vengono identificati come: Legno, Fuoco, Terra, Metallo e Acqua.

Ogni elemento ha delle proprietà:

  • Il Legno è un’energia durevole che cresce verso l’alto
  • Il Fuoco è caldo, radiante e si espande in tutte le direzioni
  • Il Metallo è affilato e si dirige verso l’interno
  • L’Acqua è liberale e scorre verso il basso
  • La Terra è stabile e accoglie

 

Per conoscere le caratteristiche di ogni elemento clicca sulle immagini

5 Elementi

FuocoLegnoTerraAcquaMetallo

 

I Cinque tipi di Qi interagiscono tra di loro in vari modi. Essi si generano, si indeboliscono oppure si controllano l’un l’altro.

 

Ciclo di nutrimento e di indebolimento

Nel ciclo di nutrimento ogni Elemento rafforza quello successivo. Il Legno nutre il Fuoco, il Fuoco nutre la Terra, la Terra nutre il Metallo, il Metallo nutre l’Acqua e l’Acqua nutre il Legno.  

Il ciclo di indebolimento va al contrario. Il Fuoco indebolisce il Legno, il Legno indebolisce l’Acqua, l’Acqua indebolisce il Metallo, il Metallo indebolisce la Terra e la Terra indebolisce il Fuoco.

 

Ciclo di controllo

Nel ciclo di controllo un Elemento ne controlla un altro.

Il Legno controlla la Terra, la Terra controlla l’Acqua, l’Acqua controlla il Fuoco, il Fuoco controlla il Metallo e il Metallo controlla il Legno.

Il principio dei Cinque Elementi è parte integrante non solo del Feng Shui, ma anche della Medicina Cinese e dell’Astrologia Cinese.

 

Calcolatore delle Stelle Volanti